4 motivi per cui non dovresti mai chiudere per ferie

Siamo nella settimana di Ferragosto e le grandi città si svuotano.

Moltissime famiglie partono per il mare e i negozianti, così come i ristoratori abbassano le serrande.

Troppo costoso tenere aperto, non c’è nessuno!

Addirittura Torino viene raccontata una città deserta come negli anni ’70 , e poi c’è la crisi che d’estate diventa ancora più terribile.

Eppure…

Eppure i numeri raccontano una realtà molto diversa.

Questo è uno studio di Assoedilizia. Risale al 2016, ma francamente dubito che quest’anno ci sia stato un boom economico tale da cambiare la situazione.

Bene, quindi cosa significano questi numeri?

Significa che un 60% di residenti resta a casa nella settimana di Ferragosto.

Nonostante questo solo un 10-15% degli esercizi commerciali (esclusi i gandi centri commerciali) resterà aperto.

Anche se non mastichi la matematica, non è facile capire che un 15% di attività aperte, con un 60% di potenziali clienti presenti in città non è una crisi.

Se fai parte di quel 15% hai una grossa opportunità.

Ovviamente devi saperla sfruttare. Se la tua strategia è stare sull’uscio a guardare la strada, sperando che qualcuno entri in negozio, difficilmente otterrai qualcosa.

Veniamo al dunque. Perché mai dovresti tenere aperto?

1 Non tutti i tuoi clienti sono in vacanza

Ormai gli anni dei grandi esodi di agosto sono passati. Molte persone decidono di fare le vacanze a giugno, luglio e settembre.

Agosto è il mese più costoso e più affollato, non è sicuramente l’ideale per passare qualche giorno in relax ad un buon prezzo.

Se il 60% dei residenti resta in città, è probabile che una percentuale simile dei tuoi clienti resti in città.

Perché dovresti rinunciare a vendergli?

Ecco due piccole cose che puoi fare:

  • AVVISARE TUTTI I TUOI CLIENTI che sarai aperto per tutto il mese di Agosto.
  • Creare delle offerte speciali per spingere i tuoi clienti a comprare

Se il 90% delle attività chiude, avvisa che sei aperto. Altrimenti i tuoi clienti penseranno che chiudi come tutti gli altri.

Qui sotto trovi un esempio della Pescheria Gallina che è la pescheria più famosa di Torino. Non chiudono e ovviamente lo comunicano.

Piazza di Spagna…no Pescheria Gallina!!! Beppe e lo staff presenti per chi è in città.

Publié par Pescheria Gallina sur mercredi 16 août 2017

 

Non dare mai nulla per scontato!

2 Se sei chiuso i tuoi clienti cercheranno qualcun altro

Ti ricordi quel 60% di tuoi clienti che è molto probabile siano in città?

Bene, se tu sei chiuso, cercheranno qualcun altro che soddisfi i loro bisogni.

Se hanno voglia di un gelato cercheranno un’altra gelateria, se hanno bisogno di carne cercheranno un’altra macelleria o un supermercato, se hanno bisogno di un idraulico, ne cercheranno uno disponibile.

E se con quel qualcun altro si trovano meglio che con te?

Beh, molto probabilmente hai perso il tuo cliente…

Poi magari hai un prodotto o servizio straordinario e i tuoi clienti sono fedelissimi, ma perché mai dovresti rischiare? Ne vale davvero la pena?

3 Puoi portar via clienti ai concorrenti che chiudono

Se il 90% delle attività chiude, significa che il 90% dei tuoi concorrenti chiude.

Non è forse il tuo sogno proibito quello di avere il 90% dei concorrenti in meno con ancora un buon 60% di clienti pronti a comprare?

Allora approfittane!

Prepara delle offerte aggressive per invogliare i clienti della concorrenza a provare il tuo prodotto o servizio.

Non importa se non ci fai grandi guadagni. L’obiettivo è un’altro: ACQUISIRE NUOVI CLIENTI E FIDELIZZARLI, in modo che continuino a comprare per tutto l’anno!

Ti ricordo che acquisire un cliente significa che acquisisci la sua anagrafica (o almeno la sua email) in modo da potergli inviare le tue offerte o altro materiale di marketing.

4 Puoi attirare nuovi clienti dalle zone vicine

Visto che la maggior parte delle attività è chiuse, puoi espandere il tuo raggio d’azione alle zone vicine.

Il mese di Agosto è un momento in cui, grazie al poco traffico e alla scarsità di attività aperte, le persone sono più disposte a muoversi per avere ciò di cui hanno bisogno.

Puoi fare delle offerte via Facebook andando a geolocalizzare le persone dei paesi o delle città più vicine.

Come nel caso precedente, assicurati di fare offerte molto aggressive e acquisire i contatti del cliente.

In questo modo potrai continuare a vendergli per tutto l’anno!

Ok, tutto bello, ma se non faccio un po’ di ferie schiatto…

Hai perfettamente ragione.

Non sto dicendo che non devi fare ferie. Anzi, le devi fare! Se non ti riposi a sufficienza, difficilmente riuscirai a lavorare bene.

Quello che devi fare è organizzarti per essere sempre aperto. Pianifica le tue ferie  e trova qualcuno che ti sostituisca quando non ci sei.

E se la tua attività fa parte di un settore che in questa settimana è proprio morto?

Allora ha senso chiudere. Ma fai in modo che ci sia qualcuno a rispondere alle email e al telefono.

Se lavori bene di marketing i nuovi clienti o gli ordini potrebbero arrivare in qualsiasi momento, quindi perché mai dovresti perderli?

Quindi organizzati al meglio e poi goditi le tue meritate ferie.